Garanzia sui prodotti

Ogni prodotto venduto da ICar s.r.l. a un acquirente “consumatore” è assistito dalla garanzia legale sui beni di consumo, la quale copre difetti di conformità che si manifestano entro 2 anni dalla data di consegna del bene.

GARANZIA LEGALE

La garanzia legale tutela il bene da suoi difetti di conformità rispetto al contratto di vendita. Ha una durata di 24 mesi e può essere fatta valere dal consumatore direttamente nei confronti del venditore, nel caso in cui il bene di consumo presenti una difetto di conformità rispetto al contratto di vendita. 

Essa entra in gioco ogni volta in cui il consumatore riscontra una differenza tra le caratteristiche dichiarate di un prodotto e quelle dell’articolo acquistato.
Si tratta di una garanzia per i difetti di conformità o vizi di mancanza di caratteristiche promesse e riguarda un problema che ha caratterizzato il bene fin dall’origine.

Per essere conforme un bene deve essere:

  • idoneo all’uso al quale servono beni dello stesso tipo;

  • idoneo all’uso voluto dal consumatore, dichiarato al venditore al momento della vendita e da questi accettato;

  • conforme alla descrizione fatta dal venditore o dal produttore e possedere le qualità descritte;

  • possedere le qualità mostrate attraverso un campione o un modello.
     

Il difetto di conformità che deriva dall’imperfetta installazione del bene è equiparato al difetto di conformità del bene, quando l’installazione è compresa nel contratto di vendita.

La garanzia legale, in definitiva, copre i difetti esistenti al momento della consegna, vale  a dire i difetti originari del prodotto che si manifestano nell’arco dei 24 mesi, con esclusione dei difetti sopravvenuti. 

GARANZIA COMMERCIALE DEL PRODUTTORE

Accanto alla garanzia legale di conformità, obbligatoria e inderogabile, il consumatore può godere di una garanzia convenzionale offerta dal produttore che non può limitare o escludere quella legale e che può comprendere servizi aggiuntivi di assistenza (per esempio la copertura in caso di furto).

Essa si affianca alla garanzia legale e di solito viene offerta dal produttore ed è relativa al buon funzionamento della cosa acquistata.
La garanzia commerciale:

  1. si aggiunge alla garanzia legale

  2. è facoltativa: ma una volta offerta diventa vincolante per chi l’ha proposta

  3. può essere libera nella durata, nell’oggetto e nell’estensione territoriale

  4. non può in alcun modo limitare i diritti del consumatore, ma può solo ampliarli

La garanzia commerciale non assicura l’assenza di vizi originari, ma il fatto che non presentino difetti per effetto dell’uso protratto: la durata di essa è comunque limitata a dodici mesi, tranne eccezioni esplicitamente segnalate dal produttore in fattura o sul certificato di garanzia.

Non esiste alcun diritto a richiedere la garanzia se il difetto o il danno è stato provocato da un utilizzo non conforme:

  • riparazioni o interventi eseguiti da parte di persone non autorizzate dal produttore

  • manipolazione di componenti dell’assemblaggio

  • difetti o danni provocati da caduta, rottura, fulmine o infiltrazione di liquidi

Il cliente, per esercitare i suoi diritti, ha l’onere di denunciare il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui l’ha constatato.
Nel caso di sostituzione del prodotto o di un suo componente, sul bene o sul singolo componente non decorre un nuovo periodo di garanzia, ma si deve tener conto della data dell’acquisto del bene originario.